Life Climark | Forestazioni: piantagioni forestali
2586
page-template-default,page,page-id-2586,wp-featherlight-captions,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1200,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-17.0,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive

Forestazioni: piantagioni forestali

Indicatore generale su cui si agisce principalmente: carbonio.

 

L’imboschimento è la pratica forestale mitigatrice per eccellenza in tutto il mondo per la capacità di aumentare la superficie arborea. In Catalogna, queste azioni hanno un carattere locale e sono spesso promosse da un interesse economico legato all’ottenimento di prodotti ad alto valore aggiunto, come per esempio: prodotti non lignei (tartufo, pinoli, frutta), legno pregiato o interesse ambientale (paesaggio, biodiversità, protezione del suolo).

 

Queste azioni possono essere riassunte in:

  • Piantagione del pino domestido per la produzione di pinoli nella UP Aspres.
  • Piantagione d’infoltimento con diverse specie (sorbo, melo, bagolaro, ecc.) per migliorare la biodiversità e la fauna ausiliare nell’Unità Paesaggistica (UP) delle Serres d’Ancosa (Catalogna).
  • Piantagione d’infoltimento con pino nero per aumentare la fissazione del cabonio, migliorare la biodiversità (boschi misti) e ricavare legno commerciale.

 

Si prevede inoltre di effettuare il monitoraggio in piantagioni già esistenti come:

  • Monitoraggio di una piantagione agroforestale con latifoglie per legno di qualità nella UP Replans del Berguedà.
  • Monitoraggio di una piantagione di querce da sughero e di una piantagione di pino domestico complementaria nella UP Aspres.
  • Monitoraggio di una piantagione di tartufi nella UP Vall de Rialb.
Plantacions