Life Climark | Pratiche di gestione forestale con impatto sul bilancio del carbonio
2592
page-template-default,page,page-id-2592,wp-featherlight-captions,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1200,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-17.0,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive

Pratiche di gestione forestale con impatto sul bilancio del carbonio

Indicatore generale su cui si agisce principalmente: carbonio.

 

I suoli forestali svolgono un ruolo positivo nell’accumulazione di carbonio edafico, fatto per il quale possono essere considerati anche come riserva di carbonio. Lo scopo di questa azione è determinare il ruolo della gestione forestale nella capacità di stoccaggio del carbonio edafico.

 

Principalmente si desidera ottenere:

  • Stima del contributo del carbonio edafico di diversi trattamenti dei resti di intagli: manutenzione o estrazione dei resti del bosco.
  • Stima del contributo del carbonio edafico dei lecci micorizzati e delle piantagioni agroforestali.