Life Climark | Gestione forestale in masse adulte
2580
page-template-default,page,page-id-2580,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1200,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-17.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.6,vc_responsive

Gestione forestale in masse adulte

Principali servizi ecosistemici d’analisi: regulazione del clima, regolazione dell’acqua (efficienza nell’uso dell’acqua) e biodiversità.

 

Nella gestione delle foreste adulte, a partire da modelli che ottimizzano la produzione di legname e la prevenzione di incendi (Modelli multifunzionali ORGEST), s’introducono condizionanti per mantenere e migliorare la biodiversità, Allo stesso tempo, si esaminano a partire dalla valutazione di LCA gli effetti della gestione sul ciclo del carbonio, aumentando il rapporto di fissazione del carbonio mentre viene immagazzinato nel legno estratto. Si studia, inoltre, la capacità del bosco e della gestione forestale multifunzionale per migliorare la qualità e la quantità nei flussi d’acqua, rispettando le priorità di ogni unità di paesaggio..

 

Quest’azione vuole essere sviluppata in diverse masse adulte:

  • Pinete di pino d’Aleppo (P. halepensis) nell’UP Montmell e UP Serres d’Ancosa
  • Boschi di pino silvestre (P. sylvestris) nell’UP Capçaleres del Llobregat