Life Climark | REGOLAZIONE DEL CLIMA
2539
page-template-default,page,page-id-2539,page-child,parent-pageid-2653,wp-featherlight-captions,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1200,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-17.0,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive

REGOLAZIONE DEL CLIMA

Gli ecosistemi forestali, in particolare nei boschi arborei, contribuiscono potenzialmente a mitigare il cambiamento climatico grazie all’influenza sul ciclo globale del carbonio, ovvero la vegetazione per crescere cattura il carbonio dall’atmosfera e lo immagazzina in tronco, rami, foglie e radici, diventando così fissatori o filtri del carbonio. Inoltre, i boschi generano legno che viene utilizzato come materia prima per la produzione di prodotti in legno (pali, assi, tavole, ecc.) dove si mantiene il carbonio immagazzinato, o di altri come la biomassa che funziona come un sostituto per i combustibili fossili, evitando la generazione di nuove emissioni di carbonio da parte di questi ultimi.

 

Sfortunatamente, il nuovo paradigma del cambiamento climatico e la scarsa gestione forestale attuale indicano il rischio di riduzione della funzione di fissaggio del carbonio dei boschi europei e la riduzione gli attuali stock di carbonio.

 

Per contribuire a rispondere alle sfide attuali, nell’ambito del progetto CLIMARK, saranno studiati i migliori itinerari di gestione forestale che ottimizzano la capacità di fissaggio del carbonio e massimizzano i tempi di stoccaggio del carbonio, sia nel bosco stesso che nei diversi prodotti in legno ottenuti.

Regulació del clima